Cronaca

​Furto di arance, scattano 2 arresti​

In azione i carabinieri


Rubano quattro
quintali di arance: arrestati dai
carabinieri.

La Compagnia di Castellaneta ha
predisposto, in questi ultimi giorni,
una serie di servizi di controllo del
territorio finalizzati alla prevenzione
e alla repressione dei reati in genere
ed in particolare di quelli compiuti
nelle campagne.
I carabinieri della Stazione di Palagianello,
in contrada Titolato, durante
un servizio di perlustrazione,
hanno sorpreso un sessantasettenne
e un cinquantanovenne, entrambi
residenti nella provincia di Bari,
mentre caricavano arance rubate su
un’autovettura.

L’intervento dei militari ha consentito
di accertare che i due avevano già
rubato e sistemato nella macchina
circa quattro quintali di arance per
un valore di circa 300 euro e una
cassetta di cavolfiori.

I due, dichiarati in arresto per furto
aggravato, al termine delle formalità
di rito, su disposizione dell’autorità
giudiziaria, sono stati sottoposti agli
arresti domiciliari.
L’autovettura utilizzata per trasportare
le arance rubate è stata
sequestrata e la refurtiva restituita
al proprietario.
Nei giorni scorsi le forze dell’ordine
avevano sorpreso un giovane che
stava rubando olive nelle campagne
di Manduria, Un complice era riuscito
a fuggire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche