06 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 06 Maggio 2021 alle 15:58:04

Cronaca

Omicidio nella villetta di campagna, ore decisive

Eseguita l’autopsia, a breve potrebbero esserci novità dalle indagini


Eseguita l’autopsia
sul corpo di Mimmo Dragone, il
45enne massafrese ucciso nella sua
casa di campagna, a Pino di Lenne.

Però c’è stretto riserbo sull’esito
dell’esame autoptico eseguito dal
dottor Marcello Chironi.
Non è escluso che a breve si possano
registrare novità sull’omicidio
scoperto il giorno dell’Epifania ma
avvenuto nelle ore precedenti. Sono
ore delicate per le indagini avviate
per dare una soluzione al giallo.
Gli investigatori dei carabinieri
stanno continuando ad ascoltare
persone che potrebbero fornire
elementi utili.
Mimmo Dragone è stato sgozzato
sul divano della sua abitazione e il
cadavere è stato trovato dal padre
che non aveva notizie del figlio da
alcuni giorni.

L’uomo era da qualche tempo senza
lavoro e viveva nella sua abitazione
di campagna, da solo. Con molta
probabilità conosceva il suo assassino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche