Cronaca

Controlli gratuiti nel mese della vista

L’iniziativa di Federottica per l’efficienza visiva


Per tutto il mese di
ottobre, grazie all’iniziativa di
Federottica, in collaborazione
con l’Albo degli Ottici Optometristi,
centri ottici associati
di Taranto e provincia offrono
gratuitamente controlli
dell’efficienza visiva.

Ottobre è il mese per eccellenza
dedicato alla vista e
Federottica, in collaborazione
con Albo degli Ottici
Optometristi, promuove da
diversi decenni la campagna
nazionale “Ottobre mese della
Vista”, attraverso la quale, per
un intero mese, i centri ottici
associati sul territorio provinciale
si mettono al servizio dei
cittadini effettuando controlli
dell’efficienza visiva gratuiti.
Una campagna di sensibilizzazione
sulle problematiche
visive quanto mai attuale,
basti pensare ai dati rilevati
recentemente dalla Commissione
Difesa Vista: circa il 40%
della popolazione non si reca
regolarmente a fare una visita
dallo specialista, quasi il 20%
degli adulti indossa una correzione
visiva non più adeguata
alle proprie necessità, il 66%
degli italiani ha difetti visivi
e non ne è consapevole.
La campagna 2017 lancia lo
slogan “Ogni esigenza visiva
ha la soluzione più adatta”,
accompagnato da quattro
immagini raffiguranti persone
di diverse età intente a fare
alcune attività differenti, che
possono riguardare ognuno di
noi.

C’è un ragazzo che nuota
in piscina, un anziano intento
a leggere un tablet, una giovane
impegnata alla guida e una
bimba alle prese con dei libri.
Tutte attività molto impegnative
per la vista, che richiedono
occhiali e lenti con adeguati
filtri protettivi e trattamenti
particolari, che possono favorire
il raggiungimento delle
migliori performance visive.

Oggi il mercato offre soluzioni
di alta qualità, personalizzate
per il tipo di utilizzo e personalizzabili
a seconda della
esigenza visiva della singola
persona: protezione dalla luce
blu, lenti oftalmiche pensate
per chi trascorre tante ore
alla guida, montature e lenti
tecniche per chi fa sport e
occhiali sicuri per i più piccoli.
Sono solo alcuni esempi delle
opportunità che l’ottico optometrista
mette a disposizione
del benessere visivo.
È fondamentale, però, che al
di là del tipo di occhiale, lente
a contatto o lente oftalmica
scelta, l’utente si rivolga al
canale autorizzato dei centri
ottici, dove può trovare il
professionista in grado di
soddisfare il suo bisogno visivo
in tutta sicurezza. L’ottico
optometrista, infatti, oltre a
controllarne l’efficienza visiva,
può verificare se il mezzo
correttivo utilizzato è ancora
idoneo, oppure può suggerire
la migliore soluzione visiva.
Inoltre, rivolgendosi a un
centro ottico si ha la sicurezza
che l’eventuale prodotto acquistato
rispetti la normativa
CE e che sia sicuro sotto il
profilo della salute visiva.

Chi vorrà sottoporsi al controllo
dell’efficienza visiva
potrà recarsi presso i centri
ottici associati Federottica,
che espongono in vetrina la
locandina dell’iniziativa “Ottobre
mese della Vista – 2017
– Federottica”.
Di seguito l’elenco dei centri
ottici associati Federottica:
Bollettieri (viale Trentino,
41); Bronzo (viale Liguria,
44); De Lauro Francesco (via
Mazzini, 190); De Lauro Ivan
(via Di Palma, 92); De Marco
(via Cesare Battisti, 164); Lalinga
Leonardo (via Masaccio,
15/A); Lalinga Mario (via Madonna
del Rosario, 45 – Statte);
Cito (viale della Libertà,
112/114 – Martina F.); Marino
(via Collodi, 40 – Grottaglie);
Milano Giuseppe (via D’Aquino,
42); Milano Michele (corso
Italia 83/B); Notaristefano
(via G. Messina, 32); Cemaf
(via Salinella, 47); Ottica e
Cinefoto (via Tintoretto, 6);
Ficco (via Di Palma, 37); Insogna
(via Mazzini, 208); Palmisano
(corso Vittorio Emanuele
III, 85); Piccinni (via Galeso,
40/B); Raguseo (via Sciabelle,
9); Prudenzano (piazza S.
Giovanni, 17 – Sava); Rizzo
(via P. Amedeo, 208); Saracino
(via Manzoni, 40 – Grottaglie);
Zanella (via Di Palma, 51).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche