Cronaca

Evaso catturato per mezzo del braccialetto elettronico

Sorpreso in strada grazie allo strumento tecnologico


Preso grazie al braccialetto
elettronico.

I carabinieri dell’Aliquota
radiomobile della Compagnia
di Manduria hanno arrestato, per
evasione, Ubaldo Petraroli, 32enne,
di Lizzano, sottoposto alla misura
degli arresti domiciliari. Ieri pomeriggio
alla centrale operativa è giunto
il segnale d’allarme del braccialetto
elettronico che aveva Petraroli. I militari
dell’Arma si sono recati subito
presso l’abitazione del 32enne per
verificarne la presenza in casa, ma
hanno sorpreso Petraroli in strada,
in via Piave.
Il 32enne è stato bloccato e condotto
in caserma dove i carabinieri , dopo
aver accertato che non godeva di
alcun permesso che lo autorizzasse
ad uscire di casa, lo hanno dichiarato
in arresto per evasione. Come disposto
dal pubblico ministro di turno
presso la Procura di Taranto è stato
trasferito nella casa circondariale del
capoluogo jonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche