27 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 26 Novembre 2020 alle 15:39:01

Cronaca

L’annuncio da Palazzo di città: «La chiusura Ilva non è un tabù»

Il testo: «Busseremo al Tar ed all’Ue»


Il Comune di Taranto “sta valutando di dare mandato ai propri legali di
ripresentare opportuna istanza cautelare del suo ricorso innanzi al Tar di Lecce,
ora arricchita nelle motivazioni. Sta, inoltre, valutando esposto alla Procura
della Repubblica in relazione al diniego degli uffici del Mise circa l’accesso agli
atti dell’aggiudicazione Ilva (contratto e piano industriale)”.

E’ quanto si legge
in una nota.

“Infine, il Civico Ente sta raccogliendo elementi utili all’esposto
presso le Autorità Ue circa la procedura di aggiudicazione del compendio
industriale. Istituzioni locali e nazionali, potenziali investitori e lavoratori,
cittadini tutti, devono oggi essere consapevoli che o si dà soddisfazione piena
alle istanze di Taranto o nemmeno la chiusura definitiva dello stabilimento
Ilva rappresenta più un tabù per l’Amministrazione comunale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche