26 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 26 Novembre 2020 alle 12:41:42

Cronaca

Si uccide bersagliere tarantino

Indagano i carabinieri


Un caporal maggiore dei bersaglieri, U. D.A., tarantino di 29 anni , si è tolto la vita stamattina nei bagni della stazione della metro Barberini a Roma. Il militare stava prestando servizio nell’ambito dell’operazione “Strade sicure”.

Appartenente al Reggimento bersaglieri di Cosenza era in servizio insieme ad un suo collega. Sulla vicenda indagano i carabinieri della Compagnia Centro. Una telecamera di sorveglianza avrebbe inquadrato il 29enne mentre entrava nel bagno da solo. Ancora da chiarire le cause che lo hanno spinto a compiere il gesto estremo. Lascia la moglie e un figlio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche