15 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Gennaio 2021 alle 15:22:45

Cronaca

​Ruba una ringhiera in un’area comunale​

Preso dopo un servizio di appostamento e pedinamento


Ha tentato di rubare
materiale ferroso ma è stato sorpreso
dai carabinieri.

I militari della Stazione di Massafra
hanno arrestato un 24enne del posto
già conosciuto dalle forze dell’ordine.
Impegnati in mirati servizi di
prevenzione e repressione dei reati
predatori avendo notato il giovaneaggirarsi,
alle prime luci dell’alba,
in una zona periferica della città,
hanno deciso attraverso un servizio
di appostamento e pedinamento di
seguire i suoi movimenti.
Dopo aver notato il giovane introdursi
in un’area di proprietà comunale,
in cui è situato un depuratore
di acqua in disuso e, con l’utilizzo
di attrezzi smontare la ringhiera in
ferro della recinzione, hanno deciso
di entrare in azione.

Il 24enne,
vistosi scoperto, ha tentato la fuga
nelle campagne circostanti ma è
stato subito inseguito e bloccato.
Condotto in caserma è stato dichiarato
in arresto e, su disposizione
dell’autorità giudiziaria, trasferito
nella casa circondariale di Taranto.
Invece, i carabinieri della Compagnia
di Martina Franca, nel corso di
controlli eseguiti anche San Giorgio
Jonico, Grottaglie e Montemesola
hanno condotto in carcere un 49enne grottagliese che dovrà scontare
tre anni e tre mesi di reclusione
per ricettazione e un 32enne di Pulsano
condannato ad espiare tre anni
e sette mesi di reclusione in quanto
riconosciuto colpevole di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.
Denunciati un 53enne di Grottaglie
e una 48enne di Martina Franca, per
furto in quanto avevano manomesso
il contatore dell’energia elettrica
delle rispettive attività commerciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche