14 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 08:14:58

Cronaca

Studenti in piazza. «Ridateci la sede»

Stamattina il si tin sotto il cantiere


TARANTO – «Siamo stanchi: meno parole e più fatti».
è la scritta che campeggia sullo striscione affisso dagli studenti del liceo Archita sotto il cantiere di Palazzo degli Uffici.
Stamattina il sit-in in piazza della Vittoria. «Sono ormai passati 5 anni da quando siamo stati costretti ad abbandonare la nostra sede storica – hanno spiegato gli studenti del Movimento Studentesco Taranto. Non essendo stato ancora messo in sicurezza, Palazzo degli Uffici è colpito da intemperie e raid vandalici e lo stato di degrado potrebbe mettere a rischio la cittadinanza e la struttura stessa».
Ecco perchè gli studenti del liceo hanno deciso di scendere in piazza per protestare. «È nostro dovere mantenere viva l’attenzione sul problema del risanamento e del recupero del Palazzo degli Uffici, patrimonio storico artistico e culturale imprescindibile per la città. Che fine hanno fatto i soldi stanziati dal Cis (Contratto Istituzionale di Sviluppo) per la riqualificazione del Palazzo Degli Uffici? – si domandano gli studenti dell’Archita. Pretendiamo risposte dalla politica. Chiediamo, inoltre, che l’ingente patrimonio culturale costituito dalla biblioteca, che si trova all’interno dell’edificio, venga tutelato. Vogliamo la certezza di ritornare il prima possibile nella nostra sede originale».
L’ultimo aggiornamento circa le attività di restyling di Palazzo degli Uffici è arrivato il mese scorso quando l’amministrazione comunale ha comunicato «l’avvio delle operazioni di gara entro la prima metà del 2018» termine che la Giunta Melucci ha fissato «autonomamente e senza alcun impegno formale o scadenza prefissata ma nella sola esigenza di dare in tempi brevi risposte certe alla comunità che aspetta ancora la restituzione di questo importante bene storico della città».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche