19 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Ottobre 2021 alle 22:59:00

Cronaca

In casa una piccola serra con piante di marijuana


In casa una serra con piante di marijuana: un insopettabile arrestato dalla Polizia di Stato.
I “Falchi” della Squadra Mobile hanno proceduto alla perquisizione in un’abitazione al piano terra di uno stabile situato nella ex borgata tarantina. Sospettavano che un giovane incensurato avesse adibito una stanza a serra per la coltivazione di piante di marijuana.
Alla presenza del sospettato, rintracciato per strada pochi minuti prima, gli agenti in borghese hanno accertato che, all’interno della stanza, rivestita con pannelli in alluminio riflettenti, munita di lampade alogene, di un umidificatore, un termometro e una ventola elettrica vi erano 10 vasi con all’interno piante di marjuana dell’altezza di 50 centimetri. Sono state anche rinvenute una cinquantina di bustine di cellophane con chiusura ermetica utilizzate per confezionare la sostanza stupefacente. Al termine dell’operazione il giovane incensurato è stato accompagnato negli uffici della questura e dopo le formalità di rito dichiarato in arresto per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di marijuana. A Grottaglie, invece, i poliziotti del Commissariato hanno intercettato, in contrada “Vetrere”, una Fiat Punto, con a bordo due persone sospette. Nel bagagliaio un borsone con all’interno un seghetto, numerosi oggetti atti allo scasso, tutee passamontagna. Nella tasca di uno dei due fermati è stato rinvenuto un biglietto con un dettagliato elenco di aziende agricole della zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche