31 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 31 Luglio 2021 alle 13:54:00

Cronaca

Operaio e spacciatore: preso

In azione i carabinieri


Operaio e spacciatore.

I Carabinieri della Stazione
di San Giorgio Jonico hanno arrestato, in flagranza dei reati di
produzione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti,
un operaio, 22enne, incensurato, del posto.
I militari, nel corso di uno specifico servizio, finalizzato alla prevenzione
ed alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, sono
venuti a conoscenza che il giovane aveva messo in piedi un’attività
di spaccio. All’interno della camera da letto in uso al giovane, e
precisamente nel cassetto del comodino, hanno trovato 10 grammi
di sostanza stupefacente, hashish, già suddivisa in dosi pronte per
essere smerciate. Inoltre, nel corso delle operazioni i militari hanno
scovato, nel giardino, due piante di marijuana dell’altezza di circa
185 cm ciascuna.

Per il 22enne sono scattati i domiciliari.
Sempre i Carabinieri, ma a Statte, nel corso di un servizio di controllo
del territorio, finalizzato a prevenire e reprimere i reati hanno
eseguito un arresto, per violazione degli obblighi della Sorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche