Cronaca

Ruba borsello con soldi e carta bancomat, ma viene arrestato

Il furto nell’abitacolo di una macchina


Ruba un borsello all’interno di un’auto: arrestato.

I carabinieri della Stazione di Statte
hanno fermato per furto aggravato
un 19enne già noto aller forze
dell’ordine. Il giovane, approfittando
dell’assenza del proprietario di
una macchina parcheggiata in via
Cannella, si è impossessato di un
borsello contenente documenti, bancomat,
carte di credito e 100 euro.
L’automobilista, che nel frattempo
stava consumando un caffè in un
bar, si è reso subito conto del furto
e ha allertato i carabinieri. Un
equipaggio dell’Arma che era impegnata
in un servizio finalizzato al
contrasto dei reati predatori, come
rapine furti e scippi, nelle vie di
Statte, è intervenuto immediatamente
sul posto.
I militari dopo aver acquisito le
prime informazioni ed aver sentito
alcuni testimoni sono riusciti
ad identificare l’autore del furto
sull’auto.

Al termine di serrate e tempestive
ricerche lo hanno rintracciato e
bloccato mentre si trovava ancora
nei pressi di via Cannella.
Sottoposto a perquisizione personale
il diciannovenne è stato trovato
ancora in possesso della refurtiva
che è stata subito restituita al proproprietario.

Il giovane, accompagnato in caserma,
è stato dichiarato in arresto per
furto aggravato e, su disposizione
del magistrato di turno, è stato trasferito
nella casa circondariale del
capoluogo jonico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche