25 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2021 alle 11:57:00

Cronaca

Ambiente Svenduto, assolto in appello un sacerdote

Mons. Santoro: «Questa sentenza è motivo di serenità per questa Chiesa e per il sacerdote»


La Corte d’assise
d’appello (presidente De Scisciolo,
a latere De Felice e sei giudici
popolari) ha assolto con la formula
più ampia, «perché il fatto non
sussiste», don Marco Gerardo,
ex segretario dell’ex arcivescovo
di Taranto Benigno Luigi Papa,
condannato in primo grado a 10 mesi
di reclusione per favoreggiamento,
nell’ambito del processo Ambiente
Svenduto.

Il pg Ghizzardi aveva
chiesto l’assoluzione per don Marco
(difeso dagli avvocati Antonio
e Carlo Raffo): l’ex segretario
dell’arcivescovo rispondeva di
favoreggiamento nei confronti
dell’ex responsabile delle relazioni
istituzionali dell’Ilva Girolamo
Archinà.

«L’Arcivescovo di Taranto
monsignor Filippo Santoro e questa
Curia Metropolitana, non possono
che esprimere viva soddisfazione.
Questa sentenza è motivo di serenità
per questa Chiesa e per il sacerdote
che in questi anni è stato al centro
di una durissima prova personale,
non solo per le accuse, oggi
chiaramente giudicate improprie,
ma per l’inesorabile macchina del
fango che ha cercato sempre di
travolgere lui e di coinvolgere l’intera
comunità diocesana». Così una nota
della Curia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche