14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 19:15:24

Cronaca

​Cambio di comando alla Finanza di Mare​

Nella caserma “Finanziere mare Pietro Tomai Pitinca”, in via Roma


Guardia di Finanza: cambio al comando
della Sezione Operativa Navale.

Nella caserma
“Finanziere mare Pietro Tomai Pitinca”, in via Roma
si è svolto il passaggio di consegna, tra il capitano
Vincenzo Casaregola e il capitano Aurelio Borgese,
subentrante.Il nuovo comandante della Sezione
Operativa Navale, capitano Aurelio Borgese, è nato a
Gioia Tauro, ha frequentato la scuola militare Teuliè
di Milano, è entrato in Accademia nel 2009, laureato
in Scienze della Sicurezza Economico Finanziaria.
Con il precedente incarico, ricoperto dal 2014 presso
la Stazione Navale di Manovra di Taranto, quale
Comandante del Pattugliatore Veloce “Di Bartolo”
P.V.3, ha partecipato a varie missioni internazionali.
In missione di ordine pubblico ai vertici del G7 di
Taormina 2017 e dei paesi balcanici di Trieste 2017.

Nei prossimi giorni, il capitano Casaregola assumerà
l’incarico di comandante della Sezione Unità Navali
della Stazione Navale di Civitavecchia, dopo cinque
anni di permanenza a Taranto, durante i quali
la Sezione Operativa Navale Jonica ha conseguito
importanti risultati nel campo della polizia economico
– finanziaria e del contrasto ai traffici illeciti
via mare. In particolare, l’operazione “Poseydon”, a
contrasto della pesca di frodo con l’ uso di esplosivi.
Si segnala anche l’operazione “Golden Bilge” con la
quale è stata scoperta una ingente evasione di accise
e di Iva, i recenti sequestri di lussuosi yacht utilizzati
nell’ambito di frodi fiscali connesse al fittizio esercizio
della locazione di unità da diporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche