11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Maggio 2021 alle 15:46:20

Cronaca

L’uomo investito da un pirata della strada in via Dante è morto

Troppo gravi le ferite riportate. Caccia all'uomo che dovrà ora rispondere di omicidio stradale


Non ce l’ha fatta. Dopo tre giorni di agonia nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Ss. Annunziata, è morto l’uomo di 60 anni investito sabato sera da un pirata della strada in via Dante, all’altezza con via Giusti.

Troppo gravi le ferite riportate nell’impatto con l’auto che l’ha letteralmente travolto, senza che poi l’autista si sia fermato a prestare soccorso.

Ed è per questo che la posizione di quest’ultimo diventa sempre più difficile, dovendo ora rispondere di omicidio stradale.

La Polizia Locale sta passando al setaccio decine di filmati per inchiodarlo. Agli agenti dell’Infortunistica guidati dal tenente Di Giacomo i testimoni avrebbero indicato modello e colore dell’auto pirata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche