Cronaca

Tentavano di rubare travi in ferro da un capannone industriale​, bloccati in tre

Arrestati dai carabinieri, sono stati scarcerati dai giudici del Tribunale di Taranto


I Carabinieri di Pulsano hanno arrestato in flagranza del reato di tentato furto aggravato in concorso, un 31enne, un 26enne e un 21enne, tutti di origine senegalese, domiciliati presso un centro di accoglienza della zona.

I militari, durante un servizio di pattuglia, hanno sorpreso i tre all’interno di un capannone industriale ubicato nella periferia di Pulsano, mentre caricavano sul cassone di un camion, travi di ferro zincato e altri componenti metallici.

Nel corso del sopralluogo, i Carabinieri hanno anche accertavano che il lucchetto posto a chiusura del cancello d’ingresso del capannone e le relative staffe risultavano danneggiati.

I tre, tratti in arresto, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso il centro di accoglienza, mentre la refurtiva, del valore di circa 5.000 euro, è stata immediatamente restituita al legittimo proprietario.

Il Giudice del Tribunale di Taranto, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto l’immediata scarcerazione dei tre senegalesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche