Cronaca

​Un “Taxi rosa” per la sicurezza delle donne​

La richiesta del consigliere comunale del gruppo Taranto Bene Comune, Gina Lupo


Il consigliere comunale del gruppo
Taranto Bene Comune, Gina Lupo, torna a chiedere
all’amministrazione comunale l’istituzione del cosiddetto
“Taxi rosa”.

La Lupo aveva già avanzato la proposta
durante il consiglio comunale del settembre scorso
convocato in modalità “question time”. Il servizio,
da istituire tramite un accordo da stipulare con le
associazioni dei tassisti operanti sul territorio ionico,
consentirebbe di incrementare la sicurezza delle donne
che si muovono in città in orario serale. «Il taxi rosa –
spiega il consigliere Lupo – permetterebbe alle donne
della città di Taranto di usufruire di passaggi taxi a tariffe
agevolate nelle ore serali a partire dalle 21 fino alle 6
del mattino.

L’adozione di tariffe speciali, scontate per
le donne di sera e di notte, è condizione indispensabile
per incentivare l’uso e l’efficacia del taxi rosa che può
davvero diventare una misura di eccellenza e consentire
alle donne di muoversi anche nei momenti della giornata
più a rischio, lasciando a casa la propria auto».
«La proposta punta a garantire sicurezza e tranquillità
alle donne che così, sarebbero libere di muoversi in
città sfidando le insidie delle ore notturne . Dobbiamo
sostenere il diritto alla mobilità delle donne nelle ore
serali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche