02 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 06:50:03

Cronaca

​Preso ladro acrobata, il complice fugge​

L’intervento in via Scira dei poliziotti della Squadra Volante


– Stavano per entrare in
un appartamento e mettere a segno
un furto: uno viene preso, l’altro
fugge.

Intorno alle 19 di ieri gli
agenti della Squadra Volante sono
stati allertati per la segnalazione di
due persone intente a manomettere
un’inferriata situata al settimo piano
di uno stabile, in via Scira.
Giunti sul posto i poliziotti hanno
notato le due persone segnalate, che
con l’utilizzo di una scala metallica,
erano impegnate a saltare da un balcone
all’altro.

Nella operazione i due
“ladri acrobati ” hanno messo anche
in serio pericolo gli agenti provocando
la caduta di alcuni calcinacci.
I due, ormai scoperti, hanno abbandonato
l’impresa e cercato di nascondersi
sui tetti dello stabile adiacente.
I poliziotti sono entrati nello stabile
e hanno sorpreso uno dei due che nel
frattempo aveva provato a nascondersi
sul balcone dell’appartamento
situato al piano inferiore.
Si tratta di un tarantino di 27 anni,
già noto alle forze dell’ordine, che è
stato trovato in possesso di un grosso
tubo di ferro che probabilmente
è stato utilizzato per scardinare
l’inferriata.
Il successivo controllo ha permesso
ai poliziotti di accertare che l’inferriata
del balcone presa di mira
dai due ladri era già stata del tutto
divelta.

Il 27enne è stato così condotto negli
uffici della questura e, come disposto
dall’autorità giudiziaria, denunciato
in stato di libertà per tentato furto.
Sono in corso le indagini per individuare
il complice del giovane
denunciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche