Cronaca

​Orientati al futuro …con il primo Test Center Hsk​

Convegno nell’aula magna del liceo Aristosseno


A Taranto il primo Test Center Hsk
della Puglia.

Si è tenuto ieri mattina, nell’aula
magna del liceo Aristosseno, il convegno “Taranto
Cina Orientati al futuro”. L’iniziativa è rivolta
a tutti, in specie ai giovani – e meno giovani –
interessati al conseguimento di un titolo di studio
riconosciuto al più alto livello accademico,
garantito dall’Istituto Confucio che, attraverso
i suoi sei livelli di apprendimento, conferisce
un certificato riconosciuto a livello mondiale,
utilissimo per chi ha già rapporti lavorativi con la
Cina come pure per chi è all’inizio della propria
‘carriera’ lavorativa o si sta preparando ad essa nelle
scuole italiane.

Tutti i partecipanti hanno ricevuto
materiale informativo relativo alle attività del
corso Hsk, ai mini-corsi gratuiti introduttivi ‘Rise
Up’ e all’offerta formativa creata in collaborazione
con i partner internazionali. Durante il convegno
sono stati proiettati videodocumentari, prima di un
collegamento in diretta streaming con la Cina: la
studentessa tarantina Simona Bicchierri ha parlato della sua esperienza col corso di cinese Hsk
‘Rise up’, della vita quotidiana a Pechino e del
famoso Capodanno cinese, che ricorre proprio
in questi giorni. Al termine del convegno, per
illustrare la varietà della proposta ed il fascino
interdisciplinare dello studio di una lingua
orientale, ci sono stati due workshop. Il primo
dedicato alla gastronomia del ‘Celeste Impero’, il
secondo a tecniche quali la calligrafia e la danza.

L’opportunità di conseguire a Taranto – unica
sede in Puglia – la certificazione internazionale
di competenza in lingua cinese Hsk, riconosciuta
dal Ministero dell’Istruzione Cinese, in virtù
di un progetto dell’Ufficio Nazionale per
l’Insegnamento della Lingua Cinese (Hanban/
Confucius Institute Headquarters), è resa
possibile dalla collaborazione tra l’Associazione
“Rise Up” e l’International School of Pollena
“Mother Teresa”, istituto scolastico internazionale
con una lunga tradizione di scambi, in primis con
l’Università di Shijiazhuang.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche