22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 16:48:29

Cronaca

​Truffa alla Asl, indagati eccellenti​. Coinvolti imprenditori e dirigenti

I carabinieri smascherano un presunto raggiro da 400mila euro​. C'è anche un ex assessore


Un
nuovo scandalo vede come vittima
la Asl di Taranto.

Il N.A.S. Carabinieri di Taranto ha
infatti eseguito un’ordinanza con cui
il Gip del Tribunale di Taranto, Martino
Rosati, su richiesta del sostituto
procuratore Lanfranco Marazia, ha
disposto l’applicazione di tre misure
cautelari personali interdittive e
sei decreti di sequestro, emesse nei
confronti di imprenditori e dipendenti
proprio della Asl di Taranto
tutti ritenuti responsabili a vario titolo
di truffa aggravata e continuata.

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione a partire dalle 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche