Cronaca

​Tenta di truffare due automobilisti ma viene scoperto​

Ha simulato di essere vittima di lievi investimenti


Sventato un doppio tentativo
di truffa ai danni di automobilisti
in centro.

Un uomo già noto alle Forze
dell’Ordine per precedenti specifici,
simulando di essere vittima di lievi
investimenti, ha tentato di estorcere denaro
a due automobilisti in due diversi
episodi avvenuti a brevissima distanza
di tempo. È stato denunciato dalla Polizia.
Il primo automobilista, compreso
di essere vittima di un raggiro, si è rifiutato
di risarcire alcunché e, a seguito
delle minacce, ha contattato il 113.
Il malvivente, temendo il sopraggiungere
dei poliziotti, si è allontanato e, poco
distante, ha individuato un’altra vittima:
un pensionato intento in una manovra
di retromarcia con la propria auto al
quale, con le stesse modalità, chiedeva
con insistenza il risarcimento per il
colpo subito al ginocchio.

La richiesta
veniva accompagnata da invettive e
dalla minaccia di fargli perdere i punti
della patente. Nel mentre sono giunti gli
agenti della volante che hanno sorpreso
l’uomo, corrispondente alle descrizioni
acquisite, ancora intento ad inveire
contro l’anziano signore. Da accertamenti
effettuati sul posto il malvivente
è risultato sottoposto alla sorveglianza
speciale e con numerosissimi precedenti
per truffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche