Cronaca

​L’ultimo saluto a Thomas, alla mamma e alla nonna ​

I funerali alle 15 nella chiesa San Martino Vescovo


Oggi, venerdì 23 marzo alle 15, nella chiesa
San Martino Vescovo, l’ultimo saluto
al piccolo Thomas, alla mamma, Anna
Gallitelli e alla nonna Rosaria Parisi,
deceduti nel terribile incidente avvenuto a Laterza.

Per oggi, giorno dei
funerali il sindaco di Ginosa, Vito Parisi,
ha proclamato il lutto cittadino.
Intanto sono ancora gravi le condizioni
del nonno di Thomas che era alla guida
della macchina su cui viaggiava la sfortunata
famiglia.
L’uomo è ricoverato nell’ospedale Ss.
Anunziata. Il bimbo di quattro anni, la
mamma e la nonna, sono morti nell’incidente
avvenuto sulla strada per Santeramo
in Colle.

Erano a bordo di una Ford Focus che
è rimasta schiacciata da un’autocisterna
carica di latte, di proprietà di un’ azienda
casearia di Gioia del Colle.
I rilievi per accertare l’esatta dinamica
dell’incidente sono stati eseguiti dalla
Polizia Locale di Laterza.
Secondo una prima rocstuzioone i due
mezzi sono finiti fuori strada, in un fossato,
e il mezzo pesante ha schiacciato
la vettura.
Oltre ai vigili urbani sul posto sono intervenuti
i vigili del fuoco, i soccorritori del 118 e i carabinieri.
E’ rimasto ferito ed è è fuori pericolo, il
conducente dell’autocisterna.
Secondo le prime testimonianze raccolte
dalle forze dell’ordine dopo aver preso
il piccolo all’uscita da scuola, a Laterza,
la famiglia si stava recando in auto a
Gioia del Colle dove Anna e suo figlio
avrebbero dovuto prendere un treno per
raggiungere un familiare che vive in
Emilia Romagna.

“L’intero paese di Ginosa è sotto choc
per la terribile notizia di una famiglia
sterminata in un incidente stradale.
Abbiamo predisposto una delibera per
dichiarare il lutto cittadino il giorno dei
funerali” ha commentato il sindaco di
Ginosa, Vito Parisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche