​Rapina a gelateria, ottiene i domiciliari dopo il patteggiamento​ | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 08 Dicembre 2021 alle 22:53:00

Cronaca

​Rapina a gelateria, ottiene i domiciliari dopo il patteggiamento​

La decisione del Gup del Tribunale di Taranto


Ha ottenuto gli arresti
domiciliari Ignazio Pignatale, tarantino
di 39 anni, ritenuto responsabile di un
colpo messo a segno ai danni di una
gelateria del centro cittadino.

Il gup
lo ha mandato a casa accogliendo la
richiesta dei difensori dell’uomo, gli
avvocati Fabrizio Lamanna e Marino
Galeandro. Il 39enne nei mesi scorsi
aveva patteggiato una pena a quattro
anni e mezzo di reclusione.
A febbraio dello scorso anno due
malviventi con il volto coperto da
passamontagna e armati di pistola,
avevano fatto irruzione nell’esercizio
commerciale e avevano portato via il
registratore di cassa.
Avevano anche rapinato un cliente al
quale avevano sottratto il portafogli e
il telefonino cellulare. I due poi erano
fuggiti a bordo di un ciclomotore di
colore grigio.

Le immediate indagini
avevano sin da subito fatto convergere i
sospetti degli investigatori su Pignatale,
il quale nelle immagini di alcuni sistemi
di videosorveglianza della zona era
stato visto a bordo di un ciclomotore risultato
poi essere intestato alla moglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche