29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 22:09:00

Cronaca

Ruba l’incasso e fugge. Arrestato dalla Polizia


TARANTO – Ruba l’incasso in una macelleria e fugge. Alessandro Farella, quarantenne già conosciuto dalle forze dell’ordine, nella tarda mattinata di ieri è stato arrestato dai poliziotti di Squadra Mobile e Squadra Volante . Gli agenti della Volante, intorno alle ore 11 sono intervenuti in una macelleria del quartiere borgo, dove era stato appena segnalato un furto. Sul posto i poliziotti hanno appreso dalla banconista dell’esercizio commerciale, che un uomo, approfittando della sua momentanea assenza nella zona vendita, era entrato nel locale e dopo aver aperto la cassa si era impossessato del denaro contenuto all’interno, circa 180 euro in banconote di vario taglio. Il ladro aveva arraffato il bottino e si era dato alla fuga.

Gli agenti dopo aver raccolto la testimonianza della dipendente della macelleria hanno tracciato un identikit del malfattore e sono riusciti subito a identificarlo. Per gli investigatori della polizia l’autore del furto è Alessandro Farella, molto noto alle forze dell’ordine poichè, in passato, si è reso responsabile di reati analoghi. L’uomo, che nella circostanza indossava una giacca nera e che tra l’altro ha un particolare taglio di capelli, è molto conosciuto dai tarantini poichè solitamente gira in centro e per i vicoli della città vecchia. Gli agenti della Squadra Volante, ieri mattina limitati nella ricerca, a causa di una processione che in quel momento stava attraversando proprio via Garibaldi, hanno chiesto l’intervento di altri equipaggi della questura. I risultati sono arrivati nel giro di poco. Infatti solo dopo pochi minuti, una pattuglia della Squadra Mobile ha rintracciato e bloccato il quarantenne tarantino mentre, a piedi, percorreva via Garibaldi. Nel corso di una perquisizione i poliziotti hanno rinvenuto addosso a Farella le banconote appena rubate nella macelleria. Il quarantenne è stato così condotto negli uffici della questura di via Palatucci, dichiarato in arresto per furto aggravato, e messo a disposizione del magistrato inquirente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche