Cronaca

​Palpeggia una ragazza per strada, un 21enne​ finisce in carcere ​

Dovrà rispondere di violenza sessuale, ma anche di minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale


I poliziotti della Sezione
Volanti hanno arrestato un 21enne,
cittadino della Nuova Guinea, per violenza
sessuale, ma anche minacce, resistenza
e lesioni a pubblico ufficiale.

Sono intervenuti in via Falanto dove
poco prima era stata segnalata un
aggressione di un extracomunitario
ai danni di una ragazza. Giunti sul
posto gli agenti hanno notato subito
che alcuni cittadini, con non poche
difficoltà stavano tentando di bloccare
un giovane africano, allo scopo di
consentire alla vittima di allontanarsi
a bordo di un ciclomotore condotto
dal padre, che nel frattempo, contattato
telefonicamente dalla figlia, era
accorso in suo aiuto.

Alla vista dei poliziotti
l’aggressore ha tentato di sottrarsi
al controllo ma è stato immobilizzato
e condotto negli uffici della
Questura, dove, poco dopo, è giunta
anche la giovane vittima accompagnata
dai genitori. La ragazza, ancora
dolorante ad una mano e in evidente
stato di choc è riuscita a raccontare
ai poliziotti che mentre camminava
in via Falanto è stata avvicinata dal
giovane africano ed intuendo le cattive
intenzioni ha immediatamente
telefonato al padre. Nel frattempo
il giovane è passato alle vie di fatto,
palpeggiandola. La giovane è stata poi
accompagnata dal personale del 118
al pronto soccorso del SS.Annunziata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche