25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 12:51:42

Cronaca

​Lancia la cocaina dal finestrino dell’auto​

Un 33enne finisce nella rete dei carabinieri


Sorpreso con 60
grammi di cocaina.

I carabinieri dell’Aliquota operativa della
Compagnia di Martina Franca hanno
arrestato, per detenzione a fini di spaccio
di sostanza stupefacente, un trentatreenne
martinese.
I militari, durante un servizio finalizzato
alla prevenzione e alla repressione di reati
ed in particolare di quelli contro il patrimonio,
mentre pattugliavano le contrade
situate al confine tra Martina Franca e i
Locorotondo hanno proceduto al controllo
di un’autovettura a bordo della quale viaggiava
il trentatreenne martinese.
L’uomo, alla vista dei militari dell’Arma,
ha tentato di disfarsi di un involucro contenente
droga lanciandolo dal finestrino
della macchina.

Dopo averlo fermato i carabinieri hanno
provveduto rapidamente a recuperare
l’involucro lanciato dal finestrino della
vettura e hanno accertato che conteneva
cocaina per un peso di circa 60 grammi.
Il trentatreenne è stato subito condotto in
caserma e al termine delle formalità di
rito, è stato dichiarato in arresto per detenzione
di stupefacenti ai fini di spaccio
e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato trasferito nella sua abitazione dove
dovrà rimanere ai “domiciliari” in attesa
dell’udienza di convalida. I carabinieri
della Compagnia di Martina Franca nelle ore precedenti avevano eseguito controlli
anche a Grottaglie, Montemesola, Monteparano,
Monteiasi, San Giorgio Jonico,
Carosino e Roccaforzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche