25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 16:22:59

Cronaca

​Beve gratis, poi prende a cazzotti il barman​

Un 28enne è stato arrestato dai carabinieri in pieno centro a Taranto


Il barman si rifiiuta di
versargli da bere gratis e lui lo prende a
cazzotti.

Un giovane extracomunitario è
stato arrestato dai carabinieri nel centro
cittadino.
Sono stati i militari dell’Aliquota radiomobile
della Compagnia di Taranto
a fermare per tentata estorsione, lesioni
e resistenza a pubblico ufficiale, un
28enne, originario della Mauritania e
residente a Matera.
I carabinieri sono intervenuti nel centralissimo
quartiere Borgo dove, poco
prima, il 28enne, dopo aver chiesto ed
ottenuto delle bevande in due bar della
zona, si è rifiutato di pagare peraltro
minacciando ripetutamente i gestori
ed alcuni avventori intervenuti proprio
in difesa degli esercenti. In una circostanza
l’extracomunitario, dopo il
diniego da parte del barman, ha reagito
violentemente sferrando a quest’ultimo
un pugno in pieno volto che gli ha procurato
lievi lesioni.

I carabinieri, dopo le segnalazioni giunte
al 112, sono intervenuti sul posto dove
raccolte le testimonianze delle vittime
e dei testimoni, hanno dato la caccia
al 28enne che nel frattempo si era dato alla fuga nelle vie limitrofe. Nel giro di
poco lo hanno individuato. Il giovane
ha opposto resistenza nei confronti
dei militari nel tentativo di sottrarsi al
controllo ma è stato bloccato e condotto in caserma dove è stato dichiarato in
arresto.

Il 28enne su disposizione del
magistrato di turno presso la Procura
del capoluogo jonico è stato trasferito
nella casa circondariale di largo Magli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche