28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 08:11:24

Cronaca

Nascondeva cocaina in casa, scatta un arresto​

Un 53enne martinese è stato arrestato dai carabinieri


Aveva nascosto
34 grammi di cocaina all’interno
di una cassetta di derivazione
elettrica.

I carabinieri dell’Aliquota operativa
della Compagnia di Martina Franca
hanno arrestato, per detenzione
di sostanza stupefacente ai fini di
spaccio, Michelangelo Scarcia,
53enne del posto già noto alle forze
dell’ordine.
I militari, impegnati nell’attività di
prevenzione e repressione dei reati
in materia di sostanze stupefacenti,
durante servizi di appostamento nei
pressi della sua abitazione hanno
accertato un andirivieni di persone
sospette e hanno deciso di eseguire
una perquisizione domiciliare.

I carabinieri dell’Aliquota operativa,
con il supporto dei loro colleghi
del Nucleo cinofili di Modugno
durante l’operazionie grazie al fiuto
del cane “Zilo”, hanno individuato
una cassetta di derivazione elettrica,
ricavata su una parete ad un’altezza
di circa due metri dal suolo, nella quale sono stati rinvenuti
due contenitori in vetro contenenti
complessivamente trentaquattro
grammi di cocaina già divisi in
dosi, un bilancino di precisione e
un coltello.
La droga ed il materiale utilizzato per confezionare le dosi sono stati
sequestrati, mentre il cinquantatreenne,
è stato dichiarato in arresto
per detenzione di stupefacenti ai
fini di spaccio e, su disposizione
del magistrato di turno, dott.ssa Ida
Perrone è stato condotto in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche