Cronaca

​Bambini maltrattati a scuola, citato anche il Miur ​

Il giudice ha accolto la richiesta avanzata dai legali che rappresentano le parti civili


Bimbi maltrattati
da una maestra nell’istituto
XXV Luglio: citato il Miur,
il Ministero dell’Istruzione e
dell’Università.

Il giudice monocratico, dott.ssa
Sara Gabellone, nell’udienza
di ieri mattina ha accolto la
richiesta avanzata dai legali che
rappresentano le parti civili, gli
avvocati Maurizio Besio, Claudio
Percolla, Leonardo Laporta,
Gianluca Sebastio, Gugliemo
De Feis e Alessandro Scapati.
La prossima udienza è stata
fissata per l’8 ottobre.
La maestra di scuola dell’infanzia
in servizio nella scuola tarantina
era stata arrestata dalla
polizia il 23 novembre 2017 per
maltrattamenti nei confronti di
alcuni alunni dell’età di circa
tre anni.

Per le indagini gli investigatori
hanno utilizzato le immagini
videoregistrate all’interno della
classe e l’ascolto audio per un
periodo di quaranta giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche