21 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2021 alle 15:52:00

Cronaca

​In ospedale, aggredisce senza motivo un agente di polizia​

​All'interno del pronto soccorso dell’ospedale “M.Giannuzzi” ​


Senza alcun motivo sferra un pugno
ad un poliziotto: arrestato.

L’immotivata aggressione è avvenuta al pronto soccorso
dell’ospedale “M.Giannuzzi” .
Gli agenti della Sezione Volanti del Commissariato
di Manduria ha arrestato Antonio Novellino, 28enne
di Taranto, resosi responsabile dei reati di lesioni, resistenza
e violenza nei confronti di pubblico ufficiale.
La notte scorsa, dopo una segnalazione giunta al
Commissariato, una pattuglia delle volanti è stata
inviata presso il pronto soccorso dell’ospedale Giannuzzi
dove, con un’ambulanza era stato condotto un
giovane il quale, in forte stato di agitazione, stava
creando scompiglio e sia tra gli altri pazienti sia tra
il personale del nosocomio della cittadina messapica.
Gli agenti, al momento del loro arrivo, hanno individuato
il giovane il quale era seduto e stava urlando.

Uno dei poliziotti gli si è avvicinato e ha cercato di
tranquillizzarlo, ma, l’irrequieto paziente, è scattato
dalla sedia come una molla e, senza alcun motivo,
ha colpito l’agente con un violento pugno al volto
e, nonostante quest’ultimo fosse rovinato a terra
privo di sensi, l’aggressore si è accanito contro di
lui cercando di colpirlo con un calcio.
Provvidenziale l’intervento sia di un collega del
poliziotto sia degli infermieri, i quali, con molta
fatica, sono riusciti ad immobilizzare l’aggressore.
I sanitari del Giannuzzi hanno soccorso il poliziotto
ferito al volto, dimettendolo al termine degli accertamenti
clinici con una prognosi di 30 giorni per la
frattura di uno zigomo. Il 28enne, dopo i controlli
sanitari, così come è stato disposto dal pm di turno
è stato messo ai “domiciliari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche