24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

Cronaca

​Cercano un’auto rubata e trovano una pistola​

Preso 29enne. In casa anche chiavi e centraline per vetture


La Polizia va a caccia di
un’auto rubata e trova una pistola.
I poliziotti della Squadra Mobile ieri sera
hanno arrestato Mirko Schiavone, tarantino
di ventinove anni, resosi responsabile
di detenzione illegale di arma da fuoco e
e di munizioni.
Il giovane nelle prossime ore sarà interrogato
dal gip nel corso dell’udienza di
convalida del provvedimento.
Le indagini degli agenti in borghese della
questura sono partite il 21 aprile scorso
subito dopo il furto di una macchina
avvenuto nel centro cittadino e immortalato
dalle riprese filmate di un sistema di
videosorveglianza installato nella zona.

Gli investigatori della Squadra Mobile
dopo aver analizzato i filmati hanno eseguito
effettuato numerose perquisizioni
nei confronti di persone sospettate del
furto della vettura.
Proprio nel corso di uno dei controlli
che è stato eseguito nell’abitazione di
Schiavone gli agenti della Squadra Mobile
hanno rinvenuto una pistola semiautomatica
scacciacani calibro 8 modificata
e perfettamente funzionante e quindi
capace di sparare proiettili veri. La pistola
è completa di caricatore con sei proiettili
calibro 7.65. Nel prosieguo della stessa perquisizione gli agenti hanno inoltre
recuperato numerosi arnesi da lavoro,
centraline auto, chiavi di autovetture ed
altro materiale sul quale sono in corso
indagini per accertarne la provenienza.
La pistola rinvenuta in casa del ventinovenne
sarà sottoposta a perizia balistica
per accertare se sia stata utilizzata in
epidosi criminosi avvenuti, di recente, nel
capoluogo jonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche