Cronaca

​La Guardia costiera soccorre 4 diportisti​ in difficoltà

Intervento al largo dell’Isola di San Pietro


Difficile soccorso della Guardia Costiera
a diportisti al largo dell’Isola di San Pietro.
L’improvviso temporale che ha interessato la città nella
giornata di ieri, con venti molto forti, precipitazioni
intense e mare agitato ha rischiato di costare caro a
quattro diportisti, due uomini e due donne, tutti maggiorenni
provenienti da Castellaneta Marina, che a
bordo di una piccola imbarcazione lunga circa 3 metri
e mezzo e con un motore fuoribordo di bassa potenza,
sono stati sorpresi dall’improvviso peggioramento delle
condizioni meteo mentre si trovavano in navigazione
al largo dell’Isola di San Pietro.

Immediatamente è
stato lanciato l’allarme, tramite telefonino cellulare,
al numero di emergenza 1530 della sala operativa
della Capitaneria di porto di Taranto che ha disposto
l’uscita in mare di due motovedette, al fine di ridurre
il più possibile i tempi di intervento, attesa la situazione
di imminente pericolo per i quatto diportisti, tutti
ormai vinti dal panico, per l’impotenza nel gestire la
situazione.
Lo stato di emergenza è stato testimoniato dalle grosse
difficoltà che gli stessi mezzi di soccorso hanno registrato
all’atto del mollare gli ormeggi dalla banchina.

Lo scorrere dei minuti nelle fasi di ricerca da parte dei
soccorritori per la difficoltà di individuare l’imbarcazione
com a bordo i diportisti i quali non riuscivano
a fornire, a causa della scarsa visibilità, esatti punti
di riferimento, ha sicuramente alimentato lo stato di
agitazione dei malcapitati.
La circostanza di aver potuto impiegare due mezzi di
soccorso ha favorito la miglior riuscita dell’operazione,
avendo i due mezzi perlustrato i versanti opposti dell’Isola
sino ad intercettare l’imbarcazione in difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche