12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 06:11:00

Cronaca

Intensificati i controlli di polizia in città, un 39 finisce in cella

Non ha rispettato le norme imposte dal regime degli arresti domiciliari


La Polizia di Stato, soprattutto in questo periodo di esodo estivo dalla città, ha intensificato i servizi di controllo del territorio.

Il Commissariato Borgo, nella giornata di venerdì, ha dato esecuzione all’ordinanza di sostituzione della misura cautelare per trasgressione alle prescrizioni, nei confronti di un tarantino di 39 anni con gravi precedenti in materia di stupefacenti, furto, danneggiamento, lesioni personali, sequestro di persona e violazione di domicilio.

L’uomo, pur trovandosi in regime di arresti domiciliari presso una comunità di recupero delle tossicodipendenze della Provincia, si è sin da subito dimostrato poco incline a seguire le regole della convivenza, con rifiuto palese di seguire il programma di recupero.

Per questi motivi, il G.I.P. dr.ssa Gilli, su richiesta del P.M. dr. Marazia, ha disposto l’inasprimento della misura, disponendo il trasferimento in carcere del pregiudicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche