17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 13:49:00

Cronaca

Banda del buco “ripulisce” negozio. Ora è allarme al mercato Fadini


TARANTO – La banda del buco ha colpito, la scorsa notte, in una salumeria del mercato Fadini. Ha praticamente svaligiato il negozio. Soldi ma anche alimentari, per oltre 5mila euro. E’ la sesta incursione in un mese e ora i commercianti sono esasperati. Nel mirino dei ladri nelle settimane scorse erano già finiti altri tre salumieri e due fruttivendoli. Solo stamattina all’apertura del mercato il titolare dell’esercizio preso di mira si è accorto della “sgradita” visita. Nottetempo i ladri dopo essersi arrampicati lungo un tubo del gas, che è situato alle spalle del Fadini, sono penetrati in un’area molto stretta nella quale è situata la parete del negozio ed hanno iniziato il “lavoretto”.

Hanno praticato un grosso foro (nella foto dello studio R. Ingenito) e una volta all’interno dell’esercizio commerciale per i malviventi è stato un gioco da ragazzi portar via i soldi che erano custoditi nella cassa e gran parte della merce che era nel negozio. Dopo aver lavorato a lungo, senza essere disturbati, si sono allontanati dalla zona probabilmente con un macchina o un furgone sul quale hanno caricato gli alimentari. Il negoziante ha prima avvisato gli agenti della polizia locale che prestano servizio nel mercato, poi gli agenti della Questura. Sul posto sono intervenuti i poliziotti della Squadra Volante e i loro colleghi della Scientifica, i quali hanno eseguito i rilievi utili alle indagini. Quello dei furti a ripetizione in uno dei più importanti mercati tarantini è un problema che potrebbe essere risolto con un servizio di guardania, oltre che con l’intensificazione dei controlli delle forze dell’ordine nelle ore notturne ma anche, ad esempio, in quelle pomeridiane dato che negli ultimi tempi nel centro cittadino i ladri stanno prendendo di mira gli esercizi commerciali anche in un orario compreso tra le 14 e le 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche