Cronaca

​Tentano di sfuggire ai carabinieri, ma vengono inseguiti e arrestati

Trovati in possesso di eroina e metadone


I Carabinieri della Stazione di Taranto Nord hanno arrestato, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale, un 45enne ed un 38enne, entrambi residenti in provincia di Potenza, con precedenti di Polizia.

I militari, durante un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti nel quartiere Tamburi del capoluogo jonico, insospettiti dalle manovre di una Mercedes, sulla quale viaggiavano i due, hanno deciso di procedere al controllo dell’autovettura; il conducente del veicolo, per tutta risposta, al fine di eludere il controllo, ha accelerato bruscamente l’andatura, tentando la fuga lungo la SS 106 in direzione Reggio Calabria.

I Carabinieri si sono immediatamente posti all’inseguimento del veicolo, che è stato bloccato poche centinaia di metri più avanti; i due occupanti, sottoposti ad una perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di gr. 3 di eroina e di un flacone contenente 350 cl di metadone.

Condotti in caserma, entrambi sono stati arrestati per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e resistenza a Pubblico Ufficiale e condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche