10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 07:32:34

Cronaca

​Prima gli incendiano il negozio, ora il furgone: fruttivendolo nel mirino​

L’ultimo attentato la scorsa notte in viale Europa, nella borgata di Talsano

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Prima hanno incendiato
il negozio, poi il furgone: nel mirino un
fruttivendolo.

L’ultimo attentato la scorsa
notte in viale Europa, nella borgata di Talsano.
E’ stato dato alle fiamme il furgone
Ford Transit di proprietà del commerciante.
Lanciato l’allarme sul posto sono
intervenuti i vigili del fuoco del comando
provinciale e i poliziotti della Squadra
Volante. Il fruttivendolo era già finito nel
mirino il 19 marzo scorso quando presumibilmente
gli stessi attentatori della
sccorsa notte avevano dato fuoco al suo
esercizio commerciale che è situato tra via
Cavallotti e corso Umberto. Le fiamme
erano divampate alle 3.30 di notte.

L’allarme
con una telefonata ai vigili del fuoco
fatta da un cittadino che aveva notato il
fumo fuoriuscire dal locale.
Dopo aver domato le fiamme i vigili del
fuoco avevano eseguito un sopralluogo
accertando la natura dolosa dell’incendio.
Avevano infatti rinvenuto una bottiglia
contenente residui di liquido infiammabile.

Il fruttivendolo potrebbe essere finito nel
mirino del racket. “Episodi molto gravi-
commenta l’ex ispettore della Polizia
di Stato, Cosimo Sessa, ora presidente
dell’associazione antiracket “Taras” – auspichiamo
che le forze dell’ordine identifichino
gli autori degli attentati incendiari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche