09 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Maggio 2021 alle 08:03:03

Cronaca

​Cane legato e abbandonato vicino al fiume​

I soccorsi prestati dai volontari dell'Enpa di Taranto


Muso e zampe legate con una corda.

Desta
sconcerto il ritrovamento di un cane, avvenuto lunedì
2 aprile nei pressi del fiume Lato.
La segnalazione è giunta in tarda mattinata a Rosanna Pisani
dell’Enpa di Taranto che si è subito attivata per prestare
i primi soccorsi al “simil pastore”.

Sul posto sono
intervenuti i carabinieri ed il personale dell’Asl. Il randagio
è stato, quindi, liberato e ricoverato. «Si trova al sicuro
– informa la responsabile della sezione tarantina dell’Ente
Nazionale Protezione Animali – il nostro obiettivo è quello
di farlo adottare al più presto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche