31 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 31 Ottobre 2020 alle 15:37:55

Cronaca

​Spara durante la lite con l’ex marito della compagna, denunciato un 50enne​

Intervento in un palazzo dei “Falchi” della Squadra Mobile


Spara con una pistola a salve
contro l’ex-marito della compagna.

Nella serata di giovedì gli agenti della Sezione
“Falchi” della Squadra Mobile hanno denunciato
in stato di libertà, per minacce
ed esplosioni pericolose, un cinquantenne
tarantino.
Intorno alle 21 gli agenti in borghese sono
stati allertati dai loro colleghi della sala
operativa, in quanto era stata segnalata
l’esplosione di colpi d’arma da fuoco in
uno stabile situato in via Fratelli Mellone.

Giunti sul posto i “Falchi” hanno rinvenuto
sul pianerottolo tra il secondo ed il terzo
piano, del palazzo due bossoli a salve.
Le successive indagini hanno consentito
di accertare che un uomo alcuni minuti
prima era intervenuto in difesa della sua attuale compagna la quale durante un litigio
per motivi familiari era stata aggredita
dall’ex marito.

L’uomo dopo la richiesta d’aiuto della
donna era uscito sul pianerottolo di casa
sparando due colpi a salve .
Gli agenti hanno proceduto ad una perquisizione
domiciliare durante la quale il
50enne ha consegnato spontaneamente la
pistola a salve marca Bruni, calibro 8 che
è stata sequestrata.
A Martina Franca, invece, gli agenti del
Commissariato hanno identificato e denunciato
una persona per un tentativo di
furto in una casa di campagna.
Lo scorso 8 marzo gli agenti della sezione
di Polizia Giudiziaria del Commissariato
di Martina Franca sono stati contattati
La pistola
sequestrata
dai Falchi
della Mobile
telefonicamente dal proprietario di una
casa di campagna il quale ha riferito di
essere in possesso delle immagini del sistema
di videosorveglianza che ritraevano
nitidamente un uomo che aveva tentato un
furto nella sua abitazione.
Giunti sul posto gli agenti hanno riconosciuto
il malfattore che, armato di piccone,
aveva cercato di entrare nella casa.

L’uomo, un tarantino di sessantasette anni
già noto alle forze dell’ordine, era stato già
denunciato dagli agenti del Commissariato
due volte nei mesi passati per lo stesso
reato.
Alla luce di quanto accertato dalla Polizia
di Stato il sessantasettenne tarantino è
stato segnalato all’autorità giudiziaria per
tentato furto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche