22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 19:00:49

Cronaca

​Grande distribuzione, sciopero a Pasqua​

​La protesta dei sindacati: Stop al lavoro quand’è festa​


«Stop al lavoro nei giorni di
festa. Il commercio durante le festività non è
indispensabile».

I lavoratori del commercio si fermano per
Pasqua e “pasquetta”.
Filcams Cgil, Fisascat Cisl Uiltucs Uil Puglia,
ribadiscono la contrarietà alle aperture dei
negozi in prossimità delle festività religiose e
chiedono «il rispetto dei valori per le persone.
Non è accettabile l’atteggiamento intrapreso
dalle aziende della “grande distribuzione”
che hanno di fatto peggiorato le condizioni
di lavoro e vita familiare dei lavoratori e
delle lavoratrici. Ecco perchè diciamo “no” a
lavorare nelle feste. Il commercio nelle festività
non è indispensabile.

Pertanto proclamiamo a
livello regionale, in tutti i centri commerciali,
negozi, iper lo sciopero per l’intero turno di
lavoro per domenica 1 aprile e lunedì 2 aprile
in concomitanza con le festività di Pasqua e
Pasquetta».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche