22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 16:48:29

Cronaca

​Rapina al supermercato, preso a tempo di record​

Fruttivendolo arrestato dalla Mobile dopo il colpo nel rione Battisti


Mette a segno una rapina
in un supermercato e viene arrestato a
tempo di record.

Sabato scorso i “Falchi”
della Squadra Mobile hanno preso il
32enne Antonio Vapore, fruttivendolo e
sorvegliato speciale. L’indagine è partita
subito dopo la segnalazione da parte delle
vittime le quali hanno riferito ai poliziotti
che poco prima, un giovane con il volto
coperto da un cappuccio azzurro e da una
sciarpa multicolore, ha fatto irruzione
nell’esercizio commerciale e, sotto la
minaccia di un coltello si è impossessato
dell’incasso.

La fuga è stata seguita da tre testimoni.
Hanno visto il rapinatore salire a bordo
di un furgoncino bianco e, attraverso i
vetri del portellone, hanno notato la presenza,
all’interno del veicolo, di cassette
di legno simili a quelle utilizzate dai
fruttivendoli.
Grazie alle riprese filmate gli investigatori
sono riusciti a identificare il rapinatore.
Le ricerche per tutta la serata di venerdì.

Un equipaggio delle Volanti ha notato il
furgone in via Plateja. Sul posto è intervenuto
anche la Polizia Scientifica che ha
rinvenuto all’interno, oltre alle cassette
di frutta, a due bilance e a strumenti
necessari al commercio ambulante di
frutta, un contenitore di plastica che è
stato riconosciuto dalla vittima della rapina.
Il fruttivendolo ha ammesso le sue
responsalilità e ha consegnato 55 dei 385
euro portati via dal supermercato che è
situato nel rione Battisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche