26 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Gennaio 2021 alle 15:19:23

Cronaca

Melucci revoca l’incarico di assessore a Sebastio

​L’ex Procuratore della Repubblica da ieri non fa più parte della giunta comunale


L’ex Procuratore della Repubblica, Franco Sebastio, non è più l’assessore alla cultura e alla legalità del Comune di Taranto. Il sindaco Rinaldo Melucci gli ha revocato l’incarico. L’atto di revoca è stato firmato venerdì 9 marzo.

La revoca viene argomentata ricordando che già nelle scorse settimane era stato preannunciato un «riesame e riordino delle attività mirate a rendere più efficace l’azione di governo cittadino». Da qui una «riflessione anche sull’attuale composizione della giunta comunale che non può prescindere da valutazioni che guardino l’assetto più complessivo della maggioranza».

Sebastio era stato nominato assessore a seguito di un accordo politico che si era concretizzato nella fase del ballottaggio che poi portò all’elezione di Melucci. Al primo turno delle scorse elezioni comunali, infatti, Sebastio si era candidato sindaco con un paio di liste civiche a supporto. Eletto consigliere comunale, subito dopo fu nominato assessore e al suo posto fece ingresso in consiglio Carmela Casula.

Con la revoca di Sebastio salgono già a due gli assessori che hanno chiuso anzitempo l’esperienza nella nuova giunta comunale. A gennaio si era infatti dimessa l’assessore al personale Annamaria Franchitto. Ora si attendono le nomine dei nuovi assessori che dipenderanno, appunto, da una complessiva valutazione dello stato di salute della maggioranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche