Cronaca

Armi e droga, scatta il doppio blitz della Guardia di Finanza


????????????????????????????????????

TARANTO – Si intensificano sempre di più i controlli delle Fiamme Gialle di Taranto finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti. Ancora in azione i “baschi verdi”, i quali hanno portato a termine due brillanti operazioni, che hanno culminato con l’arresto di altrettante persone. I finanzieri hanno sottoposto a controllo una persona che, oltre ad assumere un atteggiamento decisamente “sospetto”, indossava un marsupio con un rigonfiamento consistente che teneva ben stretto al petto. Non appena iniziate le procedure di identificazione, l’uomo, Antonio Protopapa, 41enne tarantino, iniziava a mostrare inequivocabili di nervosismo. I sospetti dei militari venivano confermati allorquando Protopapa apriva il marsupio, contenente kg 1,2 di droga, hashish.

La successiva perquisizione eseguita presso il suo domicilio ha consentito inoltre di rinvenire e sequestrare anche un taglierino, presumibilmente utilizzato per “tagliare” la sostanza stupefacente, 3 bilancini di precisione ed un telefono cellulare. Per Protopapa è scattato l’arresto. Nel secondo intervento, i finanzieri hanno notato una persona che percorreva le vie del centro con passo veloce. Fermato per un controllo, è stato identificato in Paolo Stella, 42 anni, anch’egli residente a Taranto, il quale evidenziava segni di “irrequietezza” alle domande poste dai militari, ai quali consegnava un involucro contenente circa 50 grammi di hashish. La sorpresa, però, arrivava con la perquisizione domiciliare, che consentiva di scovare e sottoporre a sequestro una pistola calibro 7 con marca e matricola abrase, un coltello, un bilancino di precisione ed un telefono cellulare. Stella è stato arrestato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e denunciato per il possesso illegale di armi.

G.D.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche