22 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 16:09:36

Cronaca

​Omicidio Axo, pena confermata per i fratelli Bruno​

La decisione della Corte d’Assise d’Appello


Omicidio Axo, la Corte
d’Assise d’Appello ha confermato la
condanna a 20 anni i fratelli Antonio
e Francesco Bruno, ritenuti gli autori
dell’omicidio avvenuto nel febbraio
del 2016, nel quartiere Salinella.
La sentenza di primo grado era stata
emessa dal gup con il rito abbreviato.

Antonio e Francesco Bruno dopo
l’omicidio vennero arrestati dalla
polizia in un cantiere edile nella zona
di Taranto 2.
Axo sarebbe stato ucciso per vendetta
dopo un litigio avvenuto con i fratelli
Bruno alcuni giorni prima del delitto.
Una lite furibonda, alla quale sarebbe
da far risalire la frattura del setto
nasale e dello zigomo riportate da
uno dei fratelli.
Nel rione Salinella una vera e propria
esecuzione, nel febbraio del 2016 con
una mitraglietta Skorpion, in grado di
sparare a raffica dai 15 ai 20 colpi,
che è stata fatta poi ritrovare in un
cespuglio nei pressi di un cavalcavia
in via Ancona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche