11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca

​Sappe: «Il carcere ha il doppio dei detenuti»​

La denuncia del Sindacato di polizia penitenziaria

Carcere di Taranto
Carcere di Taranto

“In questa estate torrida, nonostante
le nostre forti proteste le carceri pugliesi
continuano a riempirsi oltre l’inverosimile con
Taranto, per esempio che ha superato il 100%
di sovraffollamento con oltre 600 detenuti a
fronte di meno di 300 posti disponibili”. L’allarme
viene lanciato dal Sappe.

“Non se la passano
meglio altre carceri da Lecce a Foggia, da
Trani a Brindisi e così via, tanto è vero che la
media del sovraffollamento regionale è di oltre il
60%(3650 presenze a fronte di 2300 posti), livello
mai raggiunto a livello nazionale.Purtroppo
nemmeno la nomina a senatrice nel movimento 5
stelle della dirigente del carcere di Trani è servita
a qualcosa- prosegue il Sappe- nonostante
la stessa fino a pochi mesi fa denunciava insieme
a noi la drammaticità della situazione penitenziaria
pugliese.Alla senatrice Piarulli abbiamo
chiesto più volte di presentare un interrogazione
parlamentare urgente al Ministro della Giustizia
che fa parte del suo stesso movimento, affinchè
la Puglia venisse trattata allo stesso livello delle
altre regioni sia per quanto riguarda il sovraffollamento
dei detenuti, che per gli organici
della polizia penitenziaria, inutilmente.

Peccato
poiché un aiuto così autorevole sia venuto meno
nel momento di maggior bisogno, forse l’aria
romana fa dimenticare tutto.I numeri sono
significativi di qualsiasi parola e la situazione
nazionale riferita al sovraffollamento dei detenuti
ed alle piante organiche da cui emerge in maniera chiara la drammaticità
della situazione pugliese.
C’è disinteresse nei confronti
della situazione penitenziaria
pugliese che diventa sempre
più preoccupante poiché i
detenuti aumentano sempre
di più e i poliziotti diminuiscono”
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche