Cronaca

​Il mercatino dell’Epifania tornerà in piazza Garibaldi​

La prima fiera dell’anno si terrà al Borgo


La prima fiera dell’anno
si terrà in piazza Garibaldi. Lo ha
deciso la Giunta comunale che nei
giorni scorsi ha approvato l’atto di indirizzo
utile a dare una definitiva collocazione
al mercatino dell’Epifania.

Il provvedimento rientra tra gli interventi
propedeutici alla stesura del
nuovo Piano Commerciale su Area
Pubblica, contenente anche il riordino
e la riorganizzazione dei mercati e
delle manifestazioni fieristiche consolidate
nel tempo come quella dell’Epifania
e di San Cataldo.
Dal 2012 la “Mostra Mercato Fiera
dell’Epifania” si è tenuta in via Alto
Adige, nel tratto compreso tra viale
Magna Grecia e via Cagliari.

«È opportuno individuare una nuova
sede idonea per la Fiera dell’Epifania
– ha spiegato nella sua relazione
l’assessore comunale allo Sviluppo
Economico, Valentina Tilgher – che
comporta un sostanziale miglioramento
della organizzazione e soprattutto
della tipologia merceologica da
offrire ai consumatori e partecipanti
per il ripristino delle condizioni di
sicurezza e fruizione, che nel corso degli anni sono venute a mancare creando
un mercato dell’Epifania quale
“accozzaglia” nella vendita dei settori
merceologici che poco hanno a che
fare con la vendita dei “dolciumi e
giocattoli” in occasione della Befana».
Il mercatino, quindi, tornerà in
piazza Garibaldi, una sede già utilizzata
negli anni della Giunta Di Bello.
Anche se, ci ricorda il prof. Antonio
Fornaro, storico delle tradizioni tarantine
«il mercato tradizionale della
“Befana” era quello che si teneva, fino
agli anni ‘70, in via Principe Amedeo
dove si andava “a le trajnedde”. In
quegli anni una delle attrazioni maggiori
era rappresentata dal manichino
della Befana collocato nella vetrina
del bar pasticceria “La Sem”.

In Città
Vecchia, poi, c’era un altro mercatino
che si teneva tutti gli anni in via Duomo
all’altezza del I vico Statte».
Dalla prossima edizione (4-5 gennaio
2019) la Fiera dell’Epifania tornerà,
dunque, in piazza Garibaldi ed ospiterà
esclusivamente bancarelle per la
vendita di dolciumi e giocattoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche