Cronaca

​Automobilista semina il panico tra i passanti​

Non avendo mai conseguito la patente ha cercato in tutti i modi di fuggire


Scambia il centro storico di Grottaglie per
il set di “Fast and Furious”: arrestato dalla Polizia di Stato.

Non avendo mai conseguito la patente ha cercato in tutti i
modi di fuggire, fino ad aggredire il poliziotto che, a piedi,
ha messo fine alla sua corsa.
Gli agenti del Commissariato hanno messo ai domiciliari
Francesco Motolese, 24 anni, residente a Grottaglie. Risponde
di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni
personali e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.
Nel tardo pomeriggio di ieri l’attenzione dell’equipaggio
di una volante, mentre percorreva il centro di Grottaglie,
è stata attratta da una vettura alla cui guida vi era una
persona ben nota alle forze dell’ordine per i suoi numerosi
precedenti penali e per il fatto di non aver mai conseguito
alcuna patente di guida.

La volante ha iniziato ad avvicinarsi alla vettura ma, il
giovane, accortosi della sua presenza ha accelerato.
A quel punto i poliziotti gli hanno intimato l’alt adottando
tutti gli strumenti a loro disposizione: paletta, lampeggianti
e sirene.
Il ventiquattrenne grottagliese ha aumentato ancora di
più la corsa.
Pur di sottrarsi al controllo, ha iniziato a percorrere le vie
del centro storico a folle velocità, eseguendo manovre
spericolate che, hanno messo a serio rischio l’incolumità
sia dei molti pedoni presenti nelle viuzze del centro cittadino
sia quella dei tanti automobilisti che ha incrociato
con la macchina. Motolese ha poi abbandonato la vettura
ed è fuggito a piedi. Dopo un lungo inseguimento un
ispettore dell’equipaggio della Polizia di Stato è riuscito a
raggiungere e a bloccare il giovane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche