Cronaca

Spaccio di droga, preso “Paperino”

Sequestrati cocaina e soldi


Preso “Paperino”. Nascondeva drova e soldi nel vano del contatore.

Nell’ambito di servizi di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti i poliziottii della Sezione Falchi della Squadra Mobile hanno arrestato Claudio Sambito, 25enne di Taranto con precedenti di polizia.

Gli investigatori, dopo aver avuto notizia riguardo ad un’attività di spaccio di droga in una via della Città Vecchia, ad opera di un pusher denominato “Paperino”, si sono messi sulle sue tracce scoprendo la sua vera identità.

I poliziotti, circoscritta la sua “piazza di spaccio”, hanno predisposto dei servizi di appostamento che hanno consentito di constatare come il giovanei, a qualsiasi ora, si aggirasse per strada nei pressi della sua abitazione venendo avvicinato dai tossicodipendenti.

Nella tarda mattinata di ieri, i Falchi hanno sorpreso di spalle lo spacciatore mentre, nella tromba delle scale dell’abitazione di un familiare, stava maneggiando qualcosa nei pressi del vano del contatore dell’energia elettrica. Hanno rinvenuto un bicchiere in plastica nel quale erano arrotolate banconote di vario taglio per 660 euro, soldi ritenuti provento dell’attività illecita, e una custodia in plastica per rullini fotografici contenente 26 dosi di cocaina. Il 25enne è stato messo ai domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche