24 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Ottobre 2021 alle 22:59:00

Cronaca

Sequestrati 10 kg di droga


TARANTO – Dieci chili di droga e due arresti nel bilancio di distinte operazioni condotte, nel rione Tamburi, da Carabinieri e Polizia. Cinque chili di hashish sono stati recuperati dai militari dell’Aliquota operativa della Compagnia al comando del tenente Pietro Laghezza, altri cinque dai poliziotti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile, diretti dal dottor Roberto Giuseppe Pititto. Nella rete dei carabinieri è finito il quarantenne Giuseppe Masella. In stretta sinergia con l’Arma, una unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza di Taranto. Si tratta del cane “Zighi”, pastore tedesco in grado di riconoscere e segnalare cannabinoidi, oppiacei, cocaina e derivati, ecstasy, allucinogeni ed anfetamine. I risultati non si sono lasciati attendere

Sono stati, infatti, subito rinvenuti 40 grammi di hashish. La droga era stata abilmente occultata in camera da letto, all’interno del materasso. La perquisizione è stata estesa al resto della casa ed il cane si è subito diretto vicino all’armadio. I militari hanno quindi approfondito la ricerca, verificando che, sotto una pila di coperte, tutte perfettamente ordinate, era stato ricavato un vano in cui era stato nascosto un borsone in plastica, di colore verde, contenente diversi panetti di hashish per un peso di quasi cinque chili. Masella è stato condotto nella casa circondariale di largo Magli, a disposizione del pm di turno, dott.ssa Giovanna Cannarile. Sempre nel quartiere Tamburi in azione gli agenti in borghese della Questura. Nella tarda serata di ieri hanno fatto cadere nelle trappola il ventitreenne Giuseppe Palumbo, sequestrando cinque chili di hashish. Hanno proceduto ad una perquisizione in casa del giovane e hanno rinvenuto, nascosti sotto i cuscini di un divano posto nel soggiorno, cinque involucri avvolti da nastro di imballaggio, ognuno dei quali conteneva 10 panetti di hashish. Nell’appartamento gli agenti in borghese hanno rinvenuto anche 14 grammi di cocaina. Erano in una scatola che era stata nascosta nel bagno. Sequestrati, inoltre, un bilancino elettronico di precisione, altro materiale per il confezionamento delle dosi e circa 1.700 euro, custoditi parte in un mobile della cucina e parte addosso a Giuseppe Palumbo. In questi giorni le forze dell’ordine stanno scatenando una vera e propria offensiva antidroga. Numerosi gli arresti e ingenti sequestri di sostanza stupefacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche