Cronaca

​Partono le ispezioni su ponti e viadotti​

Gli interventi predisposti dal Comune


«Ponti e viadotti di Taranto
sotto stretta osservazione, grazie
a una serie di ispezioni disposta
dall’assessorato ai Lavori Pubblici».
Con un impegno di circa 50mila
euro, l’amministrazione comunale
sta compiendo una prima ricognizione
sullo stato di salute di queste
infrastrutture, nello specifico del
cavalcaferrovia sulla strada per
Massafra (zona Taranto Croce), dei
cinque manufatti (sovrappassi e
cavalcavia) distribuiti lungo via Ancona,
del piazzale Bestat (superficie
pedonale e sottopasso carrabile) e
del cavalcaferrovia su via Napoli.

A
questi, ove necessario, seguiranno
alcuni interventi di riqualificazione.
«Tale attività era indifferibile – ha
spiegato il sindaco Rinaldo Melucci
– considerando l’età dei manufatti è
già in corso ed è in piena sintonia
con la pianificazione che caratterizza
la nostra azione amministrativa.
Avendo piena contezza dello stato
delle infrastrutture cittadine, infatti,
possiamo prevedere gli interventi per
tempo e senza farci trovare impreparati
dalle emergenze».
«Per la riqualificazione strutturale
del piazzale Bestat – interviene l’assessore
ai Lavori Pubblici, Massimiliano Motolese – il Comune ha già
messo a bilancio 400mila euro cui si
aggiungeranno altre risorse necessarie
per impianto di illuminazione e
tinteggiatura. Un percorso che sarà
seguito anche per le altre infrastrutture
coinvolte, all’esito delle attività
di ispezione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche