22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 12:59:57

Cronaca

​Sopralluogo dei tecnici a Palazzo De Bellis​

I progetti per l’immobile attualmente occupato


Sopralluogo con i tecnici comunali
per avviare l’iter progettuale per il restauro
e la rifunzionalizzazione di Palazzo De Bellis.

La conferma arriva dall’assessore
comunale all’Urbanistica
ed Edilità, Ubaldo Occhinegro.

«Stiamo predisponendo i bandi
per la progettazione preliminare
e definitiva del De Bellis,
attualmente occupato, che
é già stato finanziato con fondi
Regionali Sisus per 1.000.000
di euro – sottolinea l’esponente
della Giunta comunale – che
assieme al Troilo ed al Carducci
(anche essi già in fase
di progettazione) rappresenta
un tassello fondamentale per il recupero di Via
Duomo. Inoltre, il progetto prevederà il recupero
e la riqualificazione delle aree esterne al palazzo per una somma di circa un milione di
euro, sino al mare, prevedendo la risistemazione
di parte di via duomo, dell’intera postierla
Via Nuova e le aree antistanti
il palazzo in Via Garibaldi
angolo Vico Novelune (slargo
via di Mezzo prospiciente la
chiesa di San Giuseppe), anche
esso oggetto di restauro e di
finanziamento».

«Questa scelta – aggiunge il
sindaco Rinaldo Melucci –
permette di riconnettere gli
interventi diffusi previsti dalla
strategia di rigenerazione
urbana in un unico percorso
funzionale che dal mare (Waterfront
Giardini) porta, attraverso
il salto di quota e la postierla via nuova,
sull’asse principale della città vecchia, ai nuovi
attrattori culturali nei palazzi nobiliari».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche