23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Aprile 2021 alle 15:58:51

Cronaca

Banda dell’Audi in fuga abbandona cassaforte


MOTTOLA – Banda dell’Audi in fuga abbandona la cassaforte. Fallisce il furto da 50mila euro. Tre malviventi con il volto coperto da passamontagna la notte scorsa hanno messo a segno un colpo nella gioielleria “Giallo Oro”, situata in viale Europa. I malfattori, dopo aver forzato la saracinesca e la porta esterna dell’attività commerciale, si sono introdotti nel locale ed hanno portato via il forziere contenente preziosi e denaro contante. Hanno anche svuotato le vetrine del negozio impossessandosi di anelli, collane, orecchini, orologi e monili vari. L’incursione è durata poco più di 5 minuti. I ladri sono saliti a bordo di una potente Audi A8 ma a vigilare c’era una pattuglia di carabinieri che, anche grazie alle segnalazioni giunte al 112, è piombata nella zona.

I malfattori, vistisi scoperti, hanno tentato di seminare i militari dell’Arma. Hanno imboccato una via senza uscita e a causa dell’altissima velocità l’Audi A8 si è schiantata contro un palo della segnaletica stradale. I tre hanno quindi abbandonato autovettura e bottino e si sono dileguati a piedi nelle campagne circostanti. All’interno la cassaforte e una grande quantità di preziosi. Sull’auto, risultata rubata nel Barese, gli strumenti del mestiere: 4 scanner per le comunicazioni e per intercettare le frequenze delle Forze di Polizia, una fiamma ossidrica completa di bombole, una smerigliatrice elettrica, cesoie di grandi dimensioni, palanchini, cacciaviti, tenaglie. Alla fine tutta la refurtiva, del valore di 50mila euro, è stata restituita al gioielliere, mentre l’autovettura, le radio e gli arnesi rinvenuti sono stati sequestrati. La banda potrebbe essere la stessa che ha colpito nei giorni scorsi a “Orocash” di Massafra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche